Problemi di salute

Feed Rss


Un semplice passo per ottenere più energia

 Un migliore stile di vita inizia con un piccolo passo. Iniziando con un piccolo obiettivo, diventa più facile da realizzare quelli più difficili in seguito come la vostra fiducia costruisce e si espande la vostra conoscenza. Il miglior modo per ottenere più energia è quello di ridurre significativamente o arrestare tutti insieme l’assunzione di caffeina. Se ritieni che ottenere iniziare la giornata senza caffeina o mantenere il giorno di andare senza di essa sarebbe impossibile, è necessario comprendere che, anche senza caffeina è ancora possibile avere tutte le energie necessarie per iniziare la giornata in corso. La ricerca monta ogni anno sui problemi con l’utilizzo coerente di caffeina. Ma si può fare questo!

 Qui ci sono sei strategie semplici ed efficaci per ridurre l’utilizzo della caffeina.

I medici naturopati spesso parlare di “ostacoli alla cura”, come le malattie, le carenze e le abitudini di vita povere che inibiscono il potere innato di guarigione del corpo, beh, fissarsi. Come nota a margine veloce, tutti gli interventi medici, naturali o convenzionali, non fare nulla “curare”. Essi semplicemente dare al corpo la possibilità di guarire se stessa, per esempio, rallentando la velocità di replicazione di batteri nel caso di antibiotici (batteri non sono “uccisi” dagli antibiotici) e consentendo il sistema immunitario di curare l’infezione. La caffeina è una di quelle sostanze chimiche che nel corso del tempo può impedire al corpo di mantenere il suo stato naturale di salute e prima si può ridurre o rimuoverlo dalla vostra dieta, più facile può essere per il vostro corpo per tornare a una migliore salute.

Troppa caffeina ha dimostrato di causare problemi con il sonno, ansia, mal di testa, battito cardiaco irregolare, e problemi gastrointestinali per citarne alcuni. La maggior parte delle persone lo usano per adornare la loro energia e trovare la caffeina per essere molto efficace a farlo. Si trova nel tè, bevande tipo cola e, naturalmente, caffè. Ma come funziona e come la caffeina ti può scappare di prenderlo?

Vediamo il caffè come un buon esempio per una fonte di caffeina. A oltre 330 milioni di tazzine consumate al giorno negli Stati Uniti da soli, ci sono un sacco di gente berlo. I due tipi più comuni di caffè Arabica e Robusta, contengono tra 70 e 150 mg di caffeina in una tazza standard (nota a margine: i sempre più popolari “bevande energetiche”, in grado di confezionare fino a 300 mg di caffeina per lattina). Le ricerche svolte sulle esposizioni caffeina che solletica una parte del cervello che produce dopamina, il cosiddetto chimico “piacere” del cervello, perpetuando così il tuo desiderio di caffeina. In poche parole, la maggior parte delle persone si sentono più felici sulla caffeina. Stimola anche la porzione del cervello che regola il ciclo sonno-veglia, che è la ragione per la maggior parte delle persone si sentono più svegli durante l’assunzione di caffeina. Inoltre, la caffeina ha un effetto diretto sulle ghiandole surrenali. Questi organi piccoli siedono in cima ai vostri reni e secernono ormoni che regolano la “lotta o fuga” o di risposta allo stress, tra le altre funzioni. Si scopre che nel corso del tempo, con la continua assunzione di caffeina, queste ghiandole diventano più utilizzati e sono diminuiti o non funziona affatto. Questo è il motivo se hai mai provato ad andare senza caffeina ti senti stanco eccezionale; le ghiandole surrenali non sono in grado di fornire il vostro corpo con gli ormoni di cui ha bisogno per mantenere adeguati livelli di energia.

Purtroppo gli studi indicano che nel corso del tempo la gente può costruire una tolleranza alla caffeina, che richiede quindi gli importi più per ottenere lo stesso effetto. Come risultato, più che hai utilizzato la caffeina su base regolare, più è probabile che avrete bisogno di più per i suoi effetti si sente. A volte questo rende più difficile per fermare il suo utilizzo.

 È ora di rompere l’abitudine

“Ma senza caffè, come faccio a passare la mia giornata?” forse vi starete chiedendo. Per fermare con successo l’uso di caffeina, queste 6 semplici passi vi farà sentire più energici in pochissimo tempo!

 1. Taper gradualmente.

Se il vostro apporto giornaliero di caffeina rivali maggior parte studenti universitari durante la settimana di finali, si potrebbe voler diminuire lentamente il vostro uso. Ad esempio, se si beve tre tazze di caffè ogni mattina, ridotto a due tazze al giorno per una settimana, poi una tazza al giorno per una settimana e poi 1 tazza ogni altro giorno per una settimana.

 2. Utilizzare ibuprofene.

Come si sta lentamente riducendo l’assunzione di caffeina, mal di testa e irritabilità sono gli effetti collaterali più comuni. E si scopre che l’ibuprofene (anche noto come non-steroidei anti-infiammatori o FANS) può essere una buona soluzione a breve termine. Soggiornare a pochi passi avanti di astinenza da caffeina con un paio di settimane di utilizzo FANS è, nello schema delle cose, un approccio economico ed efficace.

 3. Fornire supporto della ghiandola surrenale.

Fermare la caffeina può causare un sacco di guai per le ghiandole surrenali, e nutrire loro può rendere il processo di cessazione di caffeina molto più facile. Ci sono grandi integratori surrenali là fuori che sono efficaci per la manutenzione surrenale.

 4. L’esercizio frequente

L’esercizio frequente, soprattutto all’inizio quando si arresta la caffeina, può essere molto efficace a mantenere livelli di energia. Un giro in bici prima del lavoro in grado di sostituire il caffè del mattino e una breve passeggiata durante la pausa pranzo può prevedere che “pick me up” per ottenere l’utente attraverso il pomeriggio.

 5. Aumenta la tua assunzione di vitamina D al giorno.

Sia che si tratti attraverso l’esposizione al sole extra o supplementi di vitamina D, questa vitamina è essenziale nella produzione di energia. 20 minuti di esposizione al sole al giorno è tutto quello che serve.

 6. Infine, assicurarsi che si mangia molte verdure di tutti i giorni.

Prova a riempire 1/2 del vostro piatto ad ogni pasto con verdure. Questo sembra ovvio, ma i minerali e le vitamine presenti nella verdura sono fondamentali per fornire il tuo corpo con le risorse di cui ha bisogno per stare bene e sentirsi meglio.

La caffeina non deve essere una parte normale della vostra dieta in modo per voi di sentire il vostro meglio. Attraverso una corretta alimentazione, l’integrazione e l’esercizio fisico, non solo fare tutto il giorno, ma in realtà, vi sentirete meglio di quanto abbia mai fatto con l’uso abituale di caffeina.