Problemi di salute

Feed Rss


Traumatic Brain Injury (commozione cerebrale) aumenta il rischio di suicidio

 Recente trauma cranico possono aumentare il rischio di suicidio in persone colpite, che, purtroppo, molti articoli lesioni traumatiche cerebrali sembrano ignorare. A causa di questo, anche l’lieve lesione cerebrale traumatica trattamento di solito comporta una qualche forma di anti-depressivo. Sintomi di lesioni traumatiche cerebrali includono perdita di coscienza da un colpo. Successivamente la persona può avvertire mal di testa, vomito, vertigini, dimensione della pupilla irregolare, la mancanza di coordinazione motoria, nausea, perdita di equilibrio, vertigini, visione offuscata, ronzio alle orecchie, sapore amaro in bocca, la mancanza di energia o di fatica, e drastiche cambiamenti nel modello di sonno. La persona può anche avere difficoltà a prestare attenzione, l’elaborazione cose, e di coordinamento. Anche il più mite conseguenza di lesioni cerebrali traumatiche dovrebbero essere presi sul serio, in quanto può portare ad un tentativo di suicidio.

Secondo i libri di lesioni traumatiche cerebrali quelli con traumi recenti sono più di 3 volte più probabilità di commettere suicidio di una persona simile nella popolazione generale. Commozioni cerebrali sono stati collegati alla depressione clinica, che finisce la persona a tentare uccidere se stessi. Il gruppo di rischio più elevato tra quelli con traumi per suicidio è nel gruppo di età 22-59. Ma la lesione traumatica del cervello nei bambini può essere un problema troppo e non deve essere ignorato. Coloro che soffrono di crisi epilettiche lesioni traumatiche cerebrali sono particolarmente a rischio.

La maggior parte delle persone tendono a ignorare il suicidio come una potenziale minaccia perché pensano che non è una minaccia. In realtà, più di 1,1 milioni di persone si sforzano uccidendo ogni anno negli Stati Uniti. In effetti, 1 su 14 americani conosce qualcuno che si uccise solo lo scorso anno. In tutto il mondo il problema è ancora peggio, dato che ci sono quasi 20 milioni di tentativi di suicidio che avvengono ogni anno nel mondo. Per mettere in che termini è possibile visualizzare, solo immaginare l’intera popolazione dell’Australia cercando di uccidere se stessi ogni anno. Come si può vedere il suicidio è una minaccia reale, e quelli con coscienza sono a rischio molto elevato di tentare il suicidio.

Quindi, se conosci qualcuno che ha sofferto una commozione cerebrale (non importa quanto lieve esso sia) avete bisogno di imparare tutti i potenziali segnali di allarme suicidi, in modo che si può salvare la vita di quella persona, se si suicida. Se vi ha sofferto una commozione cerebrale (anche se pensi di essere “fine”), è necessario fornire un avviso suicidio segni guida a qualcuno che si vede su una base quotidiana (un genitore, un coniuge, un amico), in modo che può contribuire a salvare la vita se si comincia a sentire suicida.