Problemi di salute

Feed Rss


Spondilosi cervicale – Miti e realtà

 Spondilosi cervicale, come noi Orthopaedicians descrivere, è il cambiamento degenerativo delle vertebre della colonna vertebrale cervicale spesso presentando su X-ray film, come la formazione di osso in eccesso ai margini dei corpi vertebrali, a causa di una patologia cronica degenerativa. Così, un giovane paziente con dolore acuto al collo esordio, essendo diagnosticati come spondilosi cervicale è un termine improprio.

Un X-ray film del collo è un buon test di base per la diagnosi spondilosi cervicale. Si presenta spesso con cronico, il dolore sordo che aggrava con gli estremi di movimento. Utilizzando un collare fornisce rassicurazioni più psicologica, che in realtà il trattamento della patologia. A soft / hard collare è più efficace nel trattamento degli spasmi muscolari acuti del collo di solito precipitate da qualche infortunio o un ernia del disco acuta. In questi casi, si consiglia di restrizione dei movimenti del collo per evitare ulteriori lesioni.

Due termini più sinonimo che necessitano di una menzione sono-Spondilite e spondilolistesi. Il primo è una infiammazione delle apofisi spinose delle vertebre, mentre il secondo suggerisce traduzione anormale di una vertebra rispetto a un altro portando ad una perdita di equilibrio sagittale.

Il trattamento preferito per una spondilosi cervicale è fisioterapia. Gentle esercizi di stretching con esercizi isometrici del collo aiutano a migliorare il tono muscolare di muscoli para-vertebrali. La terapia del calore sotto forma di terapia interferenziale (IFT) e la terapia ad ultrasuoni anche contribuire ad alleviare i sintomi.

I pazienti con sintomi di lunga data sviluppano spesso multipli rigonfiamenti del disco a livello di essiccazione (secchezza del disco), come evidente la risonanza magnetica. Nei casi più gravi, può produrre la compressione sulla radice nervosa in uscita e produrre formicolio e intorpidimento agli arti superiori.

Il trattamento chirurgico è adatto a quelli con rigonfiamenti singolo livello o due dischi, in cui una fusione delle vertebre può essere eseguita con o senza strumentazione.

Sostituzione del disco cervicale è un nuovo trattamento offerto alle persone con prolasso disco singolo livello, e senza l’artrite faccetta articolare eccessivo. Offre il movimento ragionevole all’interfaccia vertebrale, ed è meglio tollerato dalla popolazione più giovane attiva.