Problemi di salute

Feed Rss


Semi di albicocca cancro e vitamina B17

 Nel corso degli anni ci sono stati una serie di messaggi contrastanti noccioli di albicocca, che contengono la controversa vitamina B17 (nota anche come amigdalina), e la loro efficacia sia nel trattamento del cancro e tenerlo a bada. Amygdalin è una molecola con quattro componenti – due di glucosio (zucchero), uno di benzaldeide e uno di cianuro. Sembra che la componente di cianuro amigdalina è quello che ha o tutti tirandosi su la gonna e funzionante per le colline, o, al contrario, cercando un modo di rivendicare come proprio e di utilizzarlo come una cura del cancro potenziale. Sembrerebbe che quando il pubblico mangia noccioli di albicocca, con il componente inevitabile cianuro, può essere molto pericoloso, ma quando gli scienziati modificare il componente di cianuro, e lo chiamano un trattamento, può essere abbastanza sicuro. Confondendo non è vero?

Il 7 settembre 2000, ‘The Independent’ ci ha detto che gli scienziati dell’Imperial College di Londra aveva scoperto che la ‘pallottola magica di cianuro potrebbe uccidere le cellule tumorali “. Apparentemente, un Deonarain Dr presso l’Imperial College ha dichiarato che per la prima volta erano stati in grado di dimostrare che potevano uccidere le cellule tumorali utilizzando un ‘approccio di attivazione profarmaco’ (parole sue, non mie). Il documento ha descritto la ‘pallottola magica’ come un cocktail cianuro derivato dalla pianta di manioca. Potrebbe essere questa, perché, insieme con noccioli di albicocca, la pianta contiene anche cassava B17 (amigdalina)?

Tuttavia, prima di sganciare le gonne e tornare dalle colline abbiamo bisogno di conoscere i ‘pericoli fatali di cure per il cancro alternative sul web il’ come riportato in ‘The Sunday Times (3 agosto 2004). Sembra che ‘migliaia di pazienti rischiano la loro salute, seguendo il consiglio di siti Internet di terapie alternative che promuovono cure fasulle “. Edzard Ernst, che apparentemente è solo il paese professore di medicina complementare (chiaramente un lavoro solitario), ha chiesto al governo di orientare le persone lontano da trattamenti promossi sul interweb potente! Incredibilmente, i ricercatori hanno scoperto che decine di rimedi venivano promossi come curare o prevenire il cancro – tra cui la cartilagine di squalo, clisteri di caffè, vischio e degli estratti di albicocca “- roba spaventosa!

La Domenica Times rapporto ha chiaramente dimostrato la follia pura di prendere la vostra salute nelle vostre mani. E come se la loro terribile avvertimento non bastasse, nel 2006 (11 aprile), il buon vecchio BBC fateci sapere ‘cane da guardia mette in guardia sui semi di albicocca. È lì non si scappa: albicocche! La BBC ha riferito che la Food Standards Agency sono preoccupati che il cianuro può essere tossico in dosi elevate, e che dovrebbe consumare non più di due noccioli amari di albicocca al giorno. Nello stesso rapporto, Cancer Research UK (anche apparentemente preoccupato per albicocche) ci avverte che le richieste di semi di albicocca cura del cancro non sono semplicemente vere. Essi affermano che ‘se semplicemente mangiando semi di albicocca potrebbe curare il cancro, nessuno sarebbe più felice di noi’. Forse hanno bisogno di stare insieme con il dottor Deonarain da Imperial College?

Al fine di poter formulare un giudizio su quello che sta effettivamente accadendo dovremmo davvero prendere uno sguardo alla scienza dietro i titoli dei giornali.

La teoria ortodossa del cancro

Come molti di noi sono consapevoli, la visione convenzionale di cancro è che il nodulo / tumore / crescita ‘è il cancro’ e che questo deve essere trattato con chirurgia, chemioterapia, radioterapia, o forse ormonale o immunoterapia. L’idea è che, riducendo la crescita, o il taglio di fuori del corpo, il cancro sarà andato. Questo è a meno che il tumore si è metastasi (diffusione in altre zone), in questo caso un altro corso di trattamento può essere suggerito, o il paziente può essere detto che il tumore si è diffuso troppo lontano e nulla può fare di più.

La teoria alternativa del cancro

La tesi alternativa è che il nodulo / tumore / crescita ‘non è il cancro’, ma è il ‘sintomo’ – un segno che qualcosa sta andando storto con l’equilibrio naturale del corpo. Si pensa che una volta che il problema di fondo è corretto la crescita verrà semplicemente riassorbito nel corpo. Sebbene, si conviene che se la crescita non viene riassorbita e sgradevoli, o così grande da interferire con il normale funzionamento di una particolare area del corpo, allora dovrebbe essere rimosso chirurgicamente.

La crescita non è considerato ‘il cancro pura’ – forse appena il 20% è in realtà cancerose, con il restante 80% è non-cancerosa. Si suggerisce che l’area tumorale della crescita è più resistente alla radioterapia rispetto all’area noncancerous e quindi meno probabilità di essere distrutto. In altre parole, la crescita può essere ridotto, ma il cancro può ancora e può potenzialmente diffondersi.

Se ci ledere un processo di guarigione inizia e le cellule malate vengono sostituite con nuove cellule. Tuttavia, si ritiene che il cancro è un processo di guarigione che non è spento. In altre parole, se il corpo è carente in qualcosa che è essenziale per l’omeostasi non può funzionare in modo efficace e il processo di guarigione può solo continuare ad andare. Il risultato è che il corpo inizia a guarire, guarire e poi ancora e ancora fino a una crescita finalmente appare.

Ci sono evidentemente due linee di difesa contro questa over-processo di guarigione e lo sviluppo del cancro. La prima comporta degli enzimi proteolitici (enzimi progettati per digerire le proteine), che vengono prodotti dal pancreas. I due enzimi proteolitici, la tripsina e chimotripsina, sciogliere il rivestimento protettivo proteico intorno alle cellule tumorali e questo permette in modo efficace i globuli bianchi del corpo di attaccare e distruggere le cellule tumorali.

La seconda linea di difesa contro il cancro sono sostanze note come nitrilosidi. (Si pensa che vi siano più di 800 alimenti nella famiglia nitriloside). Questi alimenti contengono nitriloside vitamina B17 (amigdalina) che è costituito da quattro componenti – due di glucosio (zucchero), uno di benzaldeide e uno di cianuro. La parete cellulare del cancro ha un enzima chiamato beta-glicosidasi (anche noto come ‘enzima sblocco’). Quando B17 (amigdalina) e l’enzima sblocco venire in contatto la cellula cancerosa è distrutta. È interessante notare che il beta-glicosidasi si trova nelle cellule tumorali, e in nessun altra cellula del corpo (quindi, nessun altra cella può essere distrutta). Come autore G. Edward Griffin sottolinea nel suo 2005 Presentazione – ‘questo è un meccanismo stupefacente della natura, che non avrebbe potuto essere accidentale’. (Vedi riferimenti e link qui di seguito).

Pertanto, in questa vista alternativa di cancro, non vi è alcuna ‘cura’ perché il cancro è infatti tutto parte dei naturali processi fisiologici del corpo. E ‘solo quando le cellule di guarigione sono permesso di sviluppare in modo incontrollato e le nostre linee naturali di difesa sono in calo, che diventa un problema. Alcune persone anche sentire che probabilmente sviluppare il cancro più e più volte durante , ma il più delle volte i nostri semplicemente a che fare con essa – non si sa mai abbiamo avuto il cancro.

Questa teoria sembra essere sostenuta da spiegazione affascinante G. Edward Griffin del bestiame su America mid-west aziende. In un’intervista per FHV (A Norwegian organizzazione sanitaria dei consumatori la libertà) Griffin spiega quanto segue: A metà-ovest degli Stati Uniti gli agricoltori hanno giudicato che, nei mesi invernali, il loro bestiame si sarebbe sviluppato il cancro in bocca. Tuttavia, poiché la neve si sciolse e la primavera è arrivato, il bestiame cominciava a mangiare le erbe a foglia larga (ricca di B17) e dei tumori sarebbe semplicemente scomparso.

Q & A

Se questa teoria di cancro è proprio vero, perché non il mio medico saperlo?

Questo è un argomento controverso, perché sembra che ci siano una serie di contrastanti o concorrenti interessi in gioco. Come si potrebbe vedere la seconda parte della spiegazione G.Edward Griffins della politica di cancro per una piena comprensione del perché queste informazioni non sembra aver filtrato a medici e curanti. È possibile trovare questo nei riferimenti e la sezione link sotto: The Science and Politics of Cancer 2005, parti 4 – 7, la politica della terapia del cancro: il cartello farmaceutico.

Se abbiamo due linee di difesa per prevenire il cancro perchè entrambi questi falliscono?

Sembra che la nostra dieta moderna, ricca di grassi animali e prodotti caseari, consumano grandi quantità di enzimi pancreatici, al fine di abbattere questo tipo di cibo – così esaurendo le risorse ittiche quando sono necessari per combattere il cancro. Ci sono anche altre ragioni, come ad esempio avere una condizione come ‘diabete’, dove il pancreas viene spesso indebolita e quindi meno in grado di produrre questi enzimi necessari. Ci può anche essere un fattore ereditario, dove, ancora una volta, il pancreas è debole e quindi in grado di funzionare pienamente o correttamente dalla nascita.

La ripartizione della nostra seconda linea di difesa può essere semplicemente dovuto alla mancanza di alimenti appartenenti alla famiglia nitriloside. Molti di questi alimenti hanno spesso un sapore amaro e quindi può essere evitata dalla maggior parte delle persone – di conseguenza, diventano meno disponibili nei supermercati convenzionali nel corso del tempo. Anche se, c’è anche il problema di alimenti come pane che utilizzate per contenere ‘farina di miglio’ (ricco di B17/amygdalin), ma ora soprattutto contenere il più conveniente ‘farina di grano’.

Può essere curato il cancro?

La visione convenzionale sarebbe che gli scienziati sono sicuramente alla ricerca di una ‘cura’ per il cancro. Tuttavia, il alternativo del cancro sembra dimostrare che è potenzialmente una malattia metabolica causata da carenze naturali e quindi abbiamo bisogno di introdurre alimenti nitriloside nuovamente dentro la dieta per il resto della nostra vita e, forse, pensare a modificare la nostra dieta. Questo è perché le persone che sono preoccupati per il cancro può essere concentrandosi su noccioli di albicocca – un alimento molto alta in B17/amygdalin.

Molte persone che detengono il punto di vista alternativo del cancro potrebbe paragonare ad una malattia metabolica come lo scorbuto. Lo scorbuto si è risolto solo con l’assunzione di vitamine C, come molti sanno. Tuttavia, le vitamine C non si poteva dire di essere la ‘cura’ per lo scorbuto, perché al fine di mantenere a bada la malattia è evidente la necessità di consumare alimenti ricchi di vitamine C per il resto della tua vita. A ‘cura’ implica che basta per risolvere il problema una volta e poi è stato risolto.

Ci sono altri fattori coinvolti nello sviluppo del cancro?

Sì, sembrerebbe che le tossine nel nostro ambiente e le tossine che si tiene il corpo può produrre una risposta di guarigione nelle zone che sono colpite da queste tossine. Ad esempio, si può danneggiare i polmoni se fumiamo e questo potrebbe provocare un eccesso di guarigione risposta – che non può quindi spegnere se siamo carenti di enzimi proteolitici o alimentari nitriloside. Questo potrebbe spiegare perché alcune persone che fumano sviluppare il cancro, mentre altri non lo fanno.

Ci sono terapeuti che possono utilizzare l’approccio alternativo, se qualcuno ha già il cancro?

Sì, crediamo che ci sono terapeuti che possono essere in grado di aiutare. Si potrebbe provare il ‘Gerson Support Group UK’ o ‘Gerson Institute’ – o forse il ‘World Without Cancer’ sito web. (Anche se, dobbiamo sottolineare che ‘The Mind Velvet’ e ‘Counselling Andersen’ non ha alcuna affiliazione con uno qualsiasi dei siti web (o pubblicazioni) di cui al presente articolo e non dare consigli medici di qualsiasi tipo).

Perché a volte è suggerito che le persone dovrebbero mangiare meloni ananas e papaya per tenere a bada il cancro?

È nostra comprensione di questi frutti particolari mimare l’azione di alcuni enzimi proteolitici – dissolvere il rivestimento della proteina della cellula tumorale. Meloni papaya come fonte di enzima papaina, ananas e come fonte di alcuni enzimi.

Ci sono libri che possono comprare quello show me come per gli alimenti nitriloside nella mia dieta?

Sì, nel 1976 una signora di nome June Spagna (ex-tossicologo e farmacologo per il Federal Food negli Stati Uniti) ha scritto un libro intitolato ‘Il piccolo di cianuro – deliziose ricette ricche di vitamina B17′. C’era un po ‘di polemica che circonda la stesura di questo libro e il suo lavoro per la FDA al momento – si potrebbe desiderare di ricerca’ Google ‘per imparare more.I credere il suo libro è ancora disponibile attraverso il’ Mondo senza Cancer ‘sito o ‘Amazon UK’.