Procedure di test semplici per la tossicità muffa nera

 Esso non può mai venire ai vostri pensieri, ma più il tempo che si spende al chiuso significa che maggiore è la probabilità che si potrebbe respirare aria che è dannoso. Tossicità muffa nera misurerà la portata dell’influenza delle spore fungine nell’aria che si trova nella vostra casa. Fibre di muffa sono batteri potenziale assassino che danneggiare il tuo corpo. I sintomi più comuni dell’infezione al corpo includono allergie, irritazioni agli occhi, diarrea, e persino la morte. Quelli che hanno registrato storie mediche di problemi respiratori sono inclini ad essere vittime della malattia.

Il modo migliore per evitare complicazioni di salute è quello di testare la qualità dell’aria negli ambienti interni residenziali. Apparecchiature di prova e gli strumenti sono necessari per avere la procedura corretta. Non è necessario assumere un tester professionale immediatamente né bisogno di essere costoso e richiede tempo. Self-metodi di prova sono il miglior modo di fare l’operazione. È possibile iniziare la procedura attraverso la raccolta di almeno un grande volume di campione d’aria sia dalla superficie esterna e interna. Queste sezioni sono indicati come spazi interessati che necessitano di attenzione e di prova.

Utilizzare una pompa ad aria con un filtro speciale cassetta allegata a raccogliere i campioni necessari. Raccogliere campioni di aria esterna per determinare la misura normale delle spore all’esterno. Il secondo campione prelevato all’interno è necessaria per il confronto e l’analisi della esposizione della tossicità muffa nera nella zona interessata. La pompa di campionamento e dei media dovrebbe essere installato correttamente. Se avete la periferica, verificare il processo che è incluso nel manuale. Ciò contribuirà a facilitare il processo di raccolta della sostanza in esame.

Trova le tue aree di considerazione e preoccupazione. Se si ritiene che la stanza è abitata da grandi volumi di tossicità da muffa nera quindi è necessario verificare. Se si vuole essere sicuri, effettuare il campionamento in tutte le camere. Auto-test kit come quelli prodotti dai laboratori di consulenza muffe e batteri aiuterà ad analizzare i campioni dello stampo. Il risultato più fondamentale che determinerà i rischi di infestazioni fungine sono presenza all’interno dello stampo superiore rispetto alla zona esterna. Una volta che l’esposizione viene rilevato, è essenziale che prendere in considerazione ottenere un pulitore professionale per sbarazzarsi di esso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *