Problemi di salute

Feed Rss


Più alta fonte di radiazioni

 La radiazione è tutto intorno a noi. Ci sono molte fonti di radiazioni che incontriamo ogni giorno, compresi i telefoni cellulari, forni a microonde, scanner aeroportuali, e le linee elettriche. Gli Americani sono esposti a più radiazioni rispetto a qualsiasi altro gruppo in tutto il mondo.

La più grande sorgente di radiazione sembra provenire da test medici. I conti degli Stati Uniti circa la metà di tutte le procedure mediche avanzate che utilizzano le radiazioni. È noto l’esposizione a quantità eccessive di radiazioni può elevare il rischio di sviluppare il cancro. Questo rischio è in crescita, come la quantità media di radiazione a cui è esposto un individuo è cresciuto di sei volte nei decenni passati.

Molte persone sono sottoposte a radiazioni a causa di entrambi i test necessari e inutili e trattamenti medici. Sembra che sempre più persone sono in fase di test di imaging medico, che utilizzano le radiazioni, sempre più spesso. Ad esempio, le persone sono spesso sottoposte a raggi X le immagini seguendo un osso rotto o per verificare eventuali problemi interni, come calcoli renali. Tuttavia, alcuni pazienti può essere sottoposto a quindici, trenta, o più procedure prima di un medico si rende conto che il rischio che l’esposizione a tali radiazioni potrebbero causare.

L’utilizzo di imaging medico in generale e della risonanza magnetica o MRI, in particolare, è aumentato significativamente negli ultimi dieci anni. Come risultato, molti americani sono overtested e trattamento eccessivo, portando a esposizioni non necessarie ed eccessiva alle radiazioni. Con l’eccezione di mammografie, attualmente non esistono linee guida del governo per quanto riguarda i dosaggi di radiazioni. Le giovani donne ei bambini sono a maggior rischio a seguito di esposizione a radiazioni, e molti centri di imaging non adeguare le loro dosi per le dimensioni di un individuo.

La nuova legislazione è in corso di propone di contribuire a ridurre l’esposizione alle radiazioni e il rischio associato di sviluppo del cancro. La US Food and Drug Administration ha suggerito l’applicazione di dosi standard per i test più comuni che coinvolgono le radiazioni, come ad esempio TAC. Per ora, ogni persona deve essere il loro avvocato personale e mettere in discussione eventuali sperimentazioni radiazioni che potrebbe non essere necessario.