Problemi di salute

Feed Rss


Non-chirurgici per la rimozione Vein Alternative

 Quando si cerca di cure per le vene varicose, molti pazienti possono scoraggiarci di fronte alla prospettiva di subire una procedura chirurgica invasiva. Essere messo sotto anestesia generale non è spesso la prima scelta di coloro che cercano trattamento per le vene varicose. Invece, molti pazienti hanno scoperto i benefici dei trattamenti di rimozione chirurgica delle vene non come alternativa alle procedure tradizionali di stripping delle vene o legatura.

Le vene varicose possono causare sintomi preoccupanti per alcuni pazienti. Possono causare le gambe per sentire pesante e può provocare gonfiore ai piedi o alle gambe. Inoltre, l’aspetto esteticamente sgradevole e vene sporgenti spesso associato a questa condizione anche fornire ragioni per la rimozione. Utilizzando alcune delle più recenti tecnologie e procedure innovative, i pazienti sono trattati con successo le loro condizioni venose attraverso mezzi sicuri e minimamente invasiva.

Coloro che soffrono di vene varicose possono essere trattati tramite ablazione laser endovenoso. In questa procedura, una fibra laser viene inserita direttamente nella vena che crea problemi per il paziente. La vena viene riscaldato dal di dentro con la fibra laser, che lo danneggia e lo fa crollare, ridursi e poi scomparire. Questa procedura minimamente invasiva dura tipicamente circa 30 minuti per eseguire e non richiede un anestetico generale come trattamenti chirurgici spesso.

Altri pazienti hanno l’opzione da scegliere è un’occlusione radiofrequenza. In questa procedura, un catetere viene posizionato lungo la vena con ultrasuoni per la guida. Le onde sonore vengono quindi utilizzati per riscaldare e comprimere la vena dall’alto verso il basso. Ciò comporta una cicatrice sottile, che è poi assorbita dal corpo. Ancora una volta, senza anestesia generale viene utilizzato in questa procedura.

I pazienti affetti da varici può anche essere interessati a procedure di vena non-chirurgici di rimozione. La scleroterapia è stato utilizzato per il trattamento di capillari e piccole vene varicose. In questa procedura, un prodotto chimico è usato per irritare il rivestimento vena, che induce a diventare infiammato, indurire e poi svaniscono. In alcuni trattamenti, un prodotto chimico schiuma viene utilizzato, che dà il trattamento superficie maggiore e maggiore contatto diretto con la parete della vena. Alcuni trattamenti scleroterapia inoltre utilizzano la tecnologia ad ultrasuoni per individuare le vene problema e guidare il trattamento.

Come spesso vi sono diverse opzioni in attesa di coloro che hanno bisogno di metodi non chirurgici di rimozione delle vene, parlando con un medico ben addestrato e qualificato a un trattamento reputazione vena offerta clinica è essenziale. Questi professionisti aiuterà il paziente a stabilire quali trattamenti possono fornire i risultati più favorevoli.