Problemi di salute

Feed Rss


L’impatto della tecnologia sulla Child Sviluppo

 Rievocare i bei vecchi tempi quando stavamo crescendo è un viaggio della memoria vale la pena di prendere, quando si cerca di capire i problemi che devono affrontare i bambini di oggi. A soli 20 anni fa, i bambini usati per giocare fuori per tutto il giorno, andare in bicicletta, praticare sport e la costruzione di fortezze. Masters di giochi immaginari, i figli del passato ha creato una propria forma di gioco che non richiede costose attrezzature o la supervisione dei genitori. Figli del passato movimentato … molto, e il loro mondo sensoriale era basata sulla natura e semplice. In passato, il tempo la famiglia era spesso speso a fare lavori domestici, ei bambini si aspettava di incontrare su base giornaliera. Il tavolo della sala da pranzo era un luogo centrale dove le famiglie si riunivano per mangiare e parlare della loro giornata, e dopo cena divenne il centro di cottura, l’artigianato e compiti a casa.

Le famiglie di oggi sono diversi. L’impatto della tecnologia sulla famiglia del 21 ° secolo sta per cedere il suo fondamento, e provocando una disgregazione di valori fondamentali che tempo fa erano ciò che tiene unite le famiglie. Giocoleria lavoro, casa e vive la comunità, i genitori si affidano pesantemente sulla tecnologia di comunicazione, informazione e mezzi di trasporto per rendere la loro vita più veloce ed efficiente. Entertainment Technology (TV, internet, videogiochi, iPod) ha avanzato così rapidamente, che le famiglie hanno a malapena notato il notevole impatto e le modifiche alla loro struttura familiare e stili di vita. Uno studio del 2010 Kaiser Foundation ha dimostrato che i bambini di età elementari usa in media 8 ore al giorno dello spettacolo la tecnologia, il 75% di questi bambini hanno la TV nelle loro camere da letto, e il 50% del Nord case americane ha la televisione accesa tutto il giorno. Aggiungi e-mail, telefoni cellulari, navigazione internet e linee chat, e cominciamo a vedere gli aspetti pervasivi della tecnologia sulle nostre vite per la casa e ambiente familiare. Gone è sala di conversazione tavolo da pranzo, sostituito dal “grande schermo” e togliere. I bambini si affidano alla tecnologia per la maggior parte del loro gioco, limitando gravemente le sfide per la loro creatività e immaginazione, oltre a limitare le sfide necessarie per il loro corpo per raggiungere ottimale sviluppo sensoriale e motorio. Corpi sedentari bombardati con caotico stimolazione sensoriale, si traducono in ritardi nel raggiungimento delle pietre miliari dello sviluppo infantile, con conseguente impatto sulle competenze di base di fondazione per l’alfabetizzazione. Cablato per l’alta velocità, giovane scuola stanno entrando oggi alle prese con l’autoregolamentazione e l’attenzione necessarie competenze per l’apprendimento, diventando significativi problemi comportamentali di gestione per gli insegnanti in classe.

Allora, qual è l’impatto della tecnologia sul bambino in via di sviluppo? Sviluppo di sistemi sensoriali e motorie dei bambini non sono biologicamente evoluto per ospitare questo sedentaria, ma la natura frenetica e caotica della tecnologia di oggi. L’impatto della tecnologia avanza rapidamente sul bambino in via di sviluppo ha visto un aumento di disturbi fisici, psicologici e il comportamento che i sistemi dell’istruzione e della sanità hanno appena iniziato a rilevare, e tanto meno capire. L’obesità infantile e il diabete sono ora epidemie nazionali sia in Canada e negli Stati Uniti. Le diagnosi di ADHD, disturbi autistici, disturbi coordinamento, disordine sensoriale, ansia, depressione, e il sonno può essere un nesso causale tra uso eccessivo della tecnologia, e stanno aumentando a un ritmo allarmante. Uno sguardo più da vicino con urgenza i fattori critici per soddisfare le tappe dello sviluppo, e il conseguente impatto della tecnologia su questi fattori, aiuterebbe i genitori, gli insegnanti e gli operatori sanitari a comprendere meglio la complessità di questo problema, e contribuire a creare strategie efficaci per ridurre l’uso della tecnologia. I tre fattori critici per un sano sviluppo del bambino fisico e psicologico sono il movimento, il tatto e la connessione ad altri esseri umani. Il movimento, il tatto e la connessione sono forme di essenziale input sensoriali che sono parte integrante per l’eventuale sviluppo del motore di un bambino e sistemi di fissaggio. Quando il movimento, il tatto e la connessione sono privati, le conseguenze devastanti si verificano.

I bambini richiedono 3-4 ore al giorno di gioco attivi alti e bassi di ottenere una adeguata stimolazione sensoriale ai loro sistemi vestibolare, propriocettiva e tattile per il normale sviluppo. Il periodo critico per lo sviluppo dell’attaccamento è 0-7 mesi, in cui il bambino-genitore legame è agevolata da uno stretto contatto con il genitore primario, e un sacco di contatto con gli occhi. Questi tipi di input sensoriali assicurare lo sviluppo normale della postura, la coordinazione bilaterale, stati di eccitazione ottimali e autoregolamentazione necessaria per il raggiungimento di competenze di base per l’ingresso della scuola finale. I neonati con tono basso, bambini non riescono a raggiungere traguardi a motore, e bambini che non sono in grado di prestare attenzione o conseguire competenze di base per l’alfabetizzazione di base, sono frequenti visitatori alla fisioterapia pediatrica e cliniche di terapia occupazionale. L’uso di dispositivi di sicurezza di ritenuta, quali sedili per bambini e pacchetti che trasportano toddler e passeggini, hanno ulteriormente limitato movimento, il tatto e la connessione, in quanto dispongono di TV e un uso eccessivo dei videogiochi. Molti dei genitori di oggi percepiscono giochi all’aperto è ‘sicuro’, limitando ulteriormente componenti essenziali dello sviluppo in genere ottenuti in giochi all’aperto aspro e impervio. Dr. Ashley Montagu, che ha studiato approfonditamente sullo sviluppo del sistema sensoriale tattile, riporta che quando i neonati sono privi di connessione umana e il tatto, non riescono a crescere e molti muoiono. Dr. Montagu afferma che i bambini privati ??tocco svilupparsi in bambini che presentano eccessiva agitazione e ansia, e può diventare depressi dalla prima infanzia.

Da bambini si collegano sempre più alla tecnologia, la società sta vedendo un distacco da se stessi, degli altri e della natura. Come i bambini piccoli di sviluppare e formare la loro identità, spesso sono incapaci di discernere se sono la “macchina per uccidere” visto in televisione e nei videogiochi, o semplicemente un ragazzo timido e solitario ha bisogno di un amico. Dipendenza da tv e videogame sta causando un’epidemia irreversibile a livello mondiale di disturbi mentali e fisici, ma tutti noi trovare delle scuse per continuare. Nei casi in cui 100 anni fa, avevamo bisogno di muoversi per sopravvivere, siamo ora in base al presupposto abbiamo bisogno della tecnologia per sopravvivere. Il problema è che la tecnologia sta uccidendo ciò che amiamo di più … connessione con altri esseri umani. Il periodo critico per la formazione di attaccamento è 0 – 7 mesi di età. Allegato o la connessione è la formazione di un legame primario tra il bambino ei genitori in via di sviluppo, ed è parte integrante di quel bambino il senso di sicurezza in via di sviluppo e sicurezza. Sani formazione risultati di attaccamento in un bambino felice e tranquillo. Interruzione o la negligenza dei risultati di attaccamento primario in un bambino ansioso e agitato. Famiglia sull’uso della tecnologia è gravemente colpisce non solo la formazione iniziale di attacco, ma anche un impatto negativo sulla salute infantile psicologico e comportamentale.

Ulteriori analisi di impatto della tecnologia sul bambino in via di sviluppo indica che mentre i vestibolari, propriocettive, sistemi tattili e di attaccamento sono sotto stimolata, i sistemi sensoriali visive e uditive sono in “sovraccarico”. Questo squilibrio sensoriale crea enormi problemi in generale lo sviluppo neurologico, in quanto l’anatomia del cervello, la chimica e le vie diventano sempre alterata e compromessa. I bambini che sono esposti alla violenza attraverso la TV e videogiochi sono in uno stato di stress e adrenalina, come il corpo non sa che ciò che sta guardando non è reale. I bambini che uso eccessivo della tecnologia sensazioni corporee rapporto persistenti di complessiva “agitazione”, aumento della respirazione e il battito cardiaco, e uno stato generale di “disagio”. Questo può essere meglio descritta come una persistente hypervigalent sistema sensoriale, ancora “in allerta” per l’imminente assalto dai personaggi dei videogiochi. Mentre gli effetti a lungo termine di questo stato cronico di stress nel bambino in via di sviluppo non sono noti, sappiamo che lo stress cronico nei risultati di adulti in un indebolimento del sistema immunitario e una varietà di malattie gravi e disturbi. Prolungata fissazione visiva su una distanza fissa, due schermo bidimensionale limita grossolanamente sviluppo oculare necessario per la stampa finale e la lettura. Si consideri la differenza tra la posizione visiva su una varietà di diversi oggetti di forma e dimensioni a distanza vicina e lontana (come praticata in gioco esterna), invece di guardare uno schermo distanza fissa incandescente. Questa intensità rapida, la frequenza e la durata della stimolazione visiva e risultati uditive in un “cablaggio duro” del sistema sensoriale del bambino per l’alta velocità, con conseguenti effetti devastanti sulla capacità di un bambino di immaginare, partecipare e concentrarsi sulle attività accademiche. Il dottor Dimitri Christakis ha scoperto che ogni ora di TV al giorno guardato età compresa tra i 0 e 7 anni equiparato ad un aumento del 10% problemi di attenzione dall’età di sette anni.

Nel 2001 l’American Academy of Pediatrics ha rilasciato una dichiarazione politica di raccomandare che i bambini meno di due anni non dovrebbero utilizzare qualsiasi tecnologia, ma bambini da 0 a 2 anni di età media 2.2 ore di televisione al giorno. L’Accademia ha inoltre raccomandato che i bambini di età superiore ai due dovrebbero limitare l’utilizzo di un’ora al giorno, se hanno problemi fisici, psicologici o comportamentali, e due ore al massimo di giorni se non lo fanno, ma i genitori dei bambini elementari stanno permettendo 8 ore per giorni. La Francia ha spinto fino ad eliminare tutti i “TV baby” a causa degli effetti negativi sullo sviluppo del bambino. Come i genitori possono continuare a vivere in un mondo in cui essi sanno che cosa è male per i loro figli, ma non fanno nulla per aiutarli? Sembra che le famiglie di oggi sono stati tirato in “Sogno Realtà Virtuale”, dove tutti credono che la vita è qualcosa che richiede una via di fuga. La gratificazione immediata ricevuto da un uso continuo della tecnologia TV, videogame e internet, ha sostituito il desiderio di contatto umano.

E ‘importante venire insieme come genitori, insegnanti e terapisti per aiutare la società “svegliarsi” e vedere la tecnologia devastanti effetti sta avendo non solo sulla salute fisica, psicologica e comportamentale di nostro figlio, ma anche sulla loro capacità di apprendere e mantenere personale e familiare relazioni. Mentre la tecnologia è un treno che si sposta continuamente in avanti, la conoscenza, circa gli effetti negativi, e le azioni intraprese verso il bilanciamento l’uso della tecnologia con l’esercizio e tempo della famiglia, opereremo per sostenere i nostri figli, così come il risparmio nostro mondo. Anche se nessuno può discutere i benefici della tecnologia avanzata nel mondo di oggi, il collegamento a questi dispositivi possa aver provocato una disconnessione da ciò che la società dovrebbe valore più, i bambini. Piuttosto che abbracci, giocare, alloggio ruvida, e conversare con i bambini, i genitori sono sempre più ricorrere a fornire ai propri figli con più videogiochi, TV è in macchina, e gli ultimi iPod e dispositivi di telefonia cellulare, creando un abisso profondo e crescente tra genitore e figlio .