Problemi di salute

Feed Rss


L’assistenza sanitaria in Iraq – Il bisogno di maggior attenzione medica

 Sanità in Iraq ha vissuto molti alti e bassi a causa della sua instabilità politica e sociale. Con molto pochi finanziamenti salute pubblica durante il regno di Saddam Hussein, Sanità in Iraq ha subito una grave battuta d’arresto. Durante questo periodo i medici e gli operatori sanitari sono stati pagati gli stipendi minimi e istituti di cura della salute si trovavano in una situazione abissale.

A partire dall’esercizio 2004, pochi sviluppi nel settore sanitario in Iraq si è verificato. Con l’aiuto di finanziamenti provenienti da paesi stranieri, molti ospedali e centri sanitari sono stati costruiti. Questa fase della storia dell’Iraq ha iniziato a rivelare una sorta di lifting per il settore sanitario in Iraq. Da quando la situazione cattive condizioni di salute in Iraq è entrato in orientamento internazionale, lo scenario sanitario ha subito molti cambiamenti e di transizione.

Gli sviluppi nel settore sanitario in Iraq comprendono una formazione intensiva di molti professionisti del settore medico. Quello che il settore sanitario in Iraq criticamente mancava erano medici esperti e ben addestrati. Questa crisi di medici professionisti è venuto a fuoco dal 2004 e molto miglioramento ha avuto luogo da allora.

Nel corso del 1970, l’Iraq goduto dei benefici di un sistema centralizzato di assistenza sanitaria gratuita. Attraverso questo sistema, la maggioranza degli abitanti urbani e rurali del paese ha ottenuto l’accesso gratuito ai servizi sanitari in Iraq. Tuttavia a causa di numerosi sconvolgimenti politici, Sanità in Iraq ha vertiginosamente fluttuato nel corso degli anni.

La situazione sanitaria in Iraq richiede maggiore attenzione urgente. Ci sono migliaia di persone che sono vittime della guerra e della violenza. A volte ci sono troppi pazienti che richiedono per urgenti cure mediche e medici troppo pochi. Le lesioni a carico di bombe richiedono particolare cura e attenzione, e in Iraq non è ancora dotato di sofisticati sistemi di assistenza sanitaria per gestire questi casi.

Secondo quanto riferito dalle Nazioni Unite, ci sono centinaia di medici professionisti specializzati in Iraq che hanno lasciato le loro case più sicure spiagge di tutto il mondo. Questo lascia l’Iraq con pochissimi personale specializzato medico. Senza dubbio la necessità del momento è quello di ottenere più formati ed efficiente personale medico per gestire un paese come l’Iraq colpita dalla violenza.

In Iraq ci sono molti pazienti che aspettano il loro turno per sottoporsi a interventi chirurgici complessi e operazioni. Mentre alcuni di questi pazienti sono abbastanza fortunati da ottenere trattati veloce, un po ‘attendere a lungo prima di ricevere qualsiasi tipo di cure mediche.

Gli effetti della guerra dopo che hanno lasciato un bilancio allarmante sulla situazione sanitaria in Iraq. Sanità in Iraq richiede approcci medici specializzati a trattare le migliaia di vittime di guerra in attesa di assistenza medica. Ci sono molte persone che vivono con problemi cronici di salute come conseguenza della guerra, la maggior parte di questi casi sono gravi e richiedono immediata assistenza medica.

Ci sono aree afflitte molte violenze in Iraq dove la salute è ancora vogliono. Tuttavia, rispetto al tempo in cui ci fu una grave crisi di assistenza sanitaria in Iraq, la situazione attuale si sente come un grande salto. Gli Stati Uniti hanno speso una notevole quantità di denaro per finanziare la sanità in Iraq nel corso degli anni, e gli effetti sono visibili in molti ospedali e centri sanitari che si sono moltiplicati in molte parti del paese.