Problemi di salute

Feed Rss


L’arte di Tempra

 Qualche anno fa quando ho iniziato il giardinaggio, ho deciso di avviare alcuni pomodori all’interno dal pensiero seme che sarebbe stato facile per avviare il processo fin dall’inizio. Mi è stato detto da alcuni giardinieri più esperti che, per le mie piante di pomodoro per raggiungere il loro pieno potenziale, avrei bisogno di assicurarsi che non ho fatto le condizioni di crescita troppo facile per le piante. Avevano bisogno di essere “indurito off”, o eseguendo fan su loro permanenza all’interno o mettere poi fuori in una giornata ventosa. Se non si “indurisce off” le vostre piantine, che in genere non fare così quando li trapiantare nel terreno.

Le piantine letteralmente bisogno di lottare per diventare più grandi, le piante più forti. Mi piace molto questo concetto perché ritengo che possa essere applicato a non solo le piante, ma per le persone pure. Molto spesso sono i nostri lotte della vita che possono essere il punto di partenza per i nostri più grandi successi. Il mio rapporto con questo concetto viene da un periodo della mia vita dove mi sento di stato “indurito”. Anche se questa esperienza è brutto e un po ‘personale, ho deciso di condividerlo nella speranza che possa aiutare qualcuno a passare attraverso una situazione simile. Credo anche che sia un buon esempio di come disgrazie della vita possono contribuire a facilitare i nostri più grandi successi.

Quasi sei anni fa ero uno studente universitario appena finito il mio ultimo semestre a scuola. Ero entusiasta di iniziare la mia vera vita adulta e non avrei mai potuto immaginare il turno ci sarebbe voluto. Dal momento che non era più iscritti a scuola, sapevo che stavo per perdere la mia assicurazione sanitaria. Ero preoccupato, ma ad un sano 23 anni, ricevendo l’assicurazione sanitaria non era in cima alla mia lista delle priorità. E ‘stato circa un mese dopo che ho cominciato a sentirsi male. E ‘iniziato con qualche lieve crampi addominali e febbre. All’inizio sembrava un insetto piccolo stomaco che avrebbe eseguito il suo corso e andare via. Purtroppo, non è andata via, si è rapidamente ottenuto un bel po ‘peggio.

Il dolore divenne così atroce che riuscivo a malapena a mangiare o dormire, ma mi sono occupato per quasi un mese perché non avevo i soldi per vedere un medico. Col passare del tempo ho capito la situazione era molto più grave di quanto avessi inizialmente pensato. Quando ho iniziato a notare sangue, ben un luogo in cui il sangue non dovrebbe essere, sapevo di avere un problema reale e finalmente andato a vedere un medico. Purtroppo quello che si cura senza assicurazione sanitaria non è molto buona ed i medici della clinica di cure urgenti subito dopo mi ha messo da parte alcuni test. Dal momento che i medici mi avevano detto nulla di sbagliato ho sopportato altre due settimane di inferno.

Il dolore che ho provato a questo punto era insopportabile e per di più, la perdita di sangue e la mancanza di mangiare mi faceva girare la testa e disorientato. Avevo perso 25 libbre dalla mia già esile telaio 115 lb in meno di due mesi. Ho iniziato a capire che se non avessi fatto qualcosa che probabilmente per morire. Ho finalmente fatto quello che avrei dovuto fare all’inizio e siamo andati in ospedale. La notizia non era buona. Mi hanno spiegato che avevo un grave caso di colite ulcerosa e che anche se stavano andando a cercare alcuni farmaci prima, ad un certo punto avrei probabilmente bisogno del mio colon rimossi.

Non avevo mai sentito parlare di colite ulcerosa prima e sono rimasto scioccato che alla mia età potrei essere diagnosticata con una grave malattia cronica. Inoltre, l’idea che avrei potuto perdere un organo fondamentale nel mio corpo era estremamente allarmante. Ho cominciato a prendere una serie di vari farmaci e inizialmente ho cominciato a sentire un po ‘meglio. Il mio problema successivo divenne offrano le medicine. Uno era quasi $ 400 al mese. Anche se non aveva nemmeno avvicinato al recupero, avevo bisogno di fare turni straordinari al ristorante era impiegato I a per contribuire a coprire il costo dei farmaci. Ho anche dovuto cominciare a pagare le spese mediche che avevo collezionato in ospedale.

Poco tempo dopo ho cominciato a notare che i farmaci non erano più funziona nel modo che avevano quando ho cominciato a prendere loro. I disperatamente non volevo avere un intervento chirurgico così ho intrapreso la missione di individuare un modo alternativo per gestire la mia malattia. Lungo i medici mi avevano detto che la dieta non aveva niente a che fare con la mia malattia, ma che semplicemente non aveva senso per me. Come poteva non una malattia che ha colpito l’intestino ha nulla a che fare con il cibo? La prima cosa che ho fatto è stato Google colite ulcerosa e la dieta. Ho subito trovato una dozzina di libri che hanno avuto informazioni o suggerimenti su come mangiare con colite ulcerosa. Ho comprato e letto molti di questi libri. Con ogni libro che ho letto ho preso bocconcini di informazioni utili, in più ho acquisito una maggiore comprensione della mia malattia, la nutrizione e come funziona il corpo umano.

Nonostante questo nessuno dei libri a questo punto è stata la correzione che mi stava cercando. Il libro che ho salvato per ultimo si intitolava spezzare il circolo vizioso da Elaine Gottschali. In particolare mi ha salvato questo libro per ultima perché la dieta delineato nel libro chiamato Specific Carbohydrate Diet è estremamente rigorosa e sarebbe togliere tutti i cibi che tanto amato da mangiare. Per il momento ho letto questo libro ero frenetico di trovare qualcosa naturale che aiuta a controllare la mia malattia così ho deciso di fare un tentativo. Ho rinunciato a grano, mais, riso, zucchero e un sacco di altri alimenti che amavo mangiare e cominciò ad aderire alla dieta rigorosa delineato nel libro. E ‘stato sicuramente difficile abituarsi ed era anche difficile a volte individuare molti degli elementi che la dieta consigliate, ma ho attaccato con esso. Con mia grande sorpresa ho subito cominciato a vedere i risultati e in pochi mesi di inizio della dieta mia malattia andò in remissione.

Sei anni dopo sono felice di riferire che la mia colite ulcerosa è completamente sotto controllo;. Non ho più prendere qualsiasi farmaco, ci riesco solo con la dieta. Sono riuscito a mantenere il mio colon, avviare un’attività in proprio e hanno due figli, tutte le cose che io considero un grande successo! Guardando indietro, mi rendo conto che la mia malattia mi ha aiutato a sviluppare le competenze che sono stati utili in ogni aspetto della mia vita. Ho imparato non solo a fidarmi dei miei istinti, ma che attraverso la ricerca e la perseveranza spesso è possibile trovare soluzioni anche ai problemi più difficili. Dopo aver attraversato il processo di me e vedere come altri hanno anche creato il successo fuori dalle situazioni difficili che sono venuti con le seguenti conclusioni su “indurimento”:

 
 In prova è buona – le persone che non sono mai testati raramente imparano ciò che sono capaci di fare.

  Dopo aver attraversato un vero e proprio calvario è diventato un modello per gli altri che dà speranza e ispirazione in tempi difficili.

  La vita non è mai facile, ma le soluzioni più difficili e la maggior parte del lavoro in genere si traduce in maggiori benefici.

  Affrontare le avversità le persone possono indurire in un buon modo se si vede la vita come un viaggio e non uno sforzo.

  

Spero che nel condividere la mia storia che si sarà in grado di guardare indietro nella propria vita e vedere come le vostre lotte nella vita hai fatto quello che sei oggi. Anche se conoscete qualcuno con IBD (colite ulcerosa o morbo di Crohn), si prega di passare questo articolo per lui o lei. I medici spesso non supportano la dieta come un modo per trattare le IBD, ma io sono la prova vivente che può funzionare.