Problemi di salute

Feed Rss


La verità dietro Strokes

 Il cervello è molto goloso. Un quinto del sangue che viene pompato dal cuore è la necessità da parte del cervello umano a funzionare normalmente come previsto. Ma d’ altra parte, affama anche abbastanza veloce . Quindi , se e quando il flusso sanguigno nel cervello è diminuita in qualsiasi caso , verrà danneggiata in modo permanente . Danni al cervello si può verificare in cinque minuti di fame sangue.

Ci sono circa 4 su 5 vittime di ictus che di solito sono sopravvissuti la prima volta di ictus con solo un danno parziale del cervello di diversi gradi . Ma prendere atto che ce n’è una per ogni 5 decessi dovuti a malattie cardiovascolari. In questo modo , una stima del 80 % di queste morti si verifica in soggetti sopra i 65 anni .

Pochi minuti dopo un attacco di ictus , i sintomi di ictus possono sviluppare . Vittime di ictus di solito perdono la loro coscienza . Rossore del viso può essere evidente. Alla fine , il paziente sviluppa o convulsioni e vomito . Spesso , solo una metà del cervello è influenzato . Pertanto , solo la metà del corpo è anche influenzata . Un lato della pupilla degli occhi appare maggiore rispetto al lato opposto , e un lato dei muscoli del corpo sembra essere più debole . Inoltre , la bocca viene estratta a un lato del volto . Tale condizione medica ha bisogno di immediate cure mediche e l’attenzione .

In termini di recupero per vittime di ictus , il processo è solitamente molto noioso e lento . Spesso , si tratta di programmi di terapia muscolare . Esercizi muscolari giornalieri eseguiti , aiuta il paziente con ictus recuperare alcune delle funzioni immobilizzati che sono stati molto colpiti dalla malattia.

Diverse persone imparato a camminare di nuovo. Grazie ai programmi terapia .

Di solito, la causa principale di un ictus possono essere ricondotte allo stile di vita di un individuo. I fattori di rischio di certi stili di vita che contribuiscono o portano a ictus include stress ( ad alto contenuto di natura) , le diete grassi (come i grassi animali) , e l’abitudine esercizio poveri.