Problemi di salute

Feed Rss


Il Deadliest tipo di grasso

 Quando la maggior parte della gente pensa di grasso corporeo in eccesso, tendono a visualizzare il tipo che si può facilmente vedere, colpire o stringere. Questo è il tipo di grasso che si trova direttamente sotto la pelle e crea spesso la “ruota di scorta” l’immagine in tutta la regione addominale. Mentre questo tipo di grasso, noto come grasso sottocutaneo, di certo non è auspicabile dal punto di vista visivo, è in realtà molto meno di un rischio per la salute di un altro tipo molto pericoloso di grasso conosciuto come grasso viscerale.

Il grasso viscerale, conosciuta anche come grasso intra-addominale, è grasso interno che circonda gli organi all’interno del vostro corpo. E Pastiglie gli organi importanti come il tuo cuore, fegato e reni, e possono eventualmente riempire lo spazio all’interno della vostra intera cavità addominale.

Il grasso viscerale serve come un silo ideale per tutti i tipi di tossine che possono facilmente entrano nel flusso sanguigno. Il fegato è il principale responsabile per metabolizzare il grasso viscerale, e quando lo fa, rilascia nel flusso sanguigno come LDL (cattivo). Questo a sua volta si accumula in una targa che blocca le arterie principali. Pertanto, le persone che hanno eccesso di grasso viscerale sono praticamente garantiti di sviluppare malattie cardiache. Inoltre, un eccesso di grasso viscerale aumenta drasticamente il rischio di sviluppare diabete di tipo 2, cancro, sindrome metabolica, e ipertensione.

La maggior parte delle cause di un eccesso di accumulo di grasso viscerale sono simili a quelle di aumento di peso complessivo, compresa la mancanza di attività fisica, le diete ad alto contenuto di carboidrati lavorati o raffinati, il consumo di alcol in eccesso e in generale stili di vita sedentari. Tuttavia, ci sono altri fattori che influenzano l’accumulo di grasso viscerale, come eredità e squilibri ormonali che si verificano nelle donne dopo la menopausa.

La parte strana di grasso viscerale è che non c’è bisogno di essere in sovrappeso per averlo. Infatti, si stima che circa 30 milioni di americani che sono considerati un peso normale per gli standard di BMI sono superiori ai livelli medi di grasso viscerale. Quindi c’è una cosa come una “persona magra grassa!” Si può avere un aspetto sottile all’esterno, ma hanno un livello pericolosamente elevato di grasso interno.

Il grasso viscerale può essere particolarmente difficile a perdere perché è così profondamente radicata nel tessuto del corpo. Così qui sono alcuni suggerimenti che vi aiuteranno nella lotta contro il grasso viscerale.

Focus su più brevi, ad alta intensità periodi di esercizio. Di masterizzazione più grasso è raggiunto nel periodo di recupero dopo l’allenamento viene eseguito. Esercizio di intensità superiore, come interval training, metterà le richieste giuste sul tuo corpo per lavorare per recuperare per ore dopo aver finito l’allenamento.

Essere fisicamente attivi tutti i giorni! Anche se è necessario utilizzare una combinazione di sano allenamento per la forza e l’esercizio cardiovascolare su base regolare, si dovrebbe anche mantenere il vostro corpo in movimento ad una minore intensità sui vostri giorni di riposo. Recupera attivamente!

Mantenere una dieta sana che è ricca di alimenti integrali, naturali. Grasso corporeo in eccesso inizia sempre con la produzione di insulina, che è causato principalmente da ingestione di carboidrati semplici e troppi zuccheri raffinati. Sostituire i carboidrati semplici con carboidrati complessi come frutta e verdura.

Lavorare i muscoli addominali profondi. Avere una confezione da sei è grande, ma i muscoli che si trovano più all’interno della parete addominale sono altrettanto importanti! È possibile lavorare questi muscoli semplicemente eseguendo “svuotamento” esercizi addominali o disegnando l’ombelico verso l’interno. (Questo è grande anche per la stabilità della linea mediana!)

Combinare questi suggerimenti con il mantenimento di uno stile di vita sano generale e ti drasticamente ridurre i rischi per la salute … E la tua vita!