Problemi di salute

Feed Rss


Fluorizzazione dell’acqua – Parte III

 Il novanta per cento del fluoruro mettiamo nel nostro approvvigionamento di acqua non è in forma di fluoruro di sodio medicale grado, ma è industriale rifiuti acidi prodotti hydrofluosilicic (H2SiF6) e silicofluoride di sodio (Na2SiF6), insieme chiamati silicofluoridi “. Come si nota nella testimonianza di uno degli scienziati APE propri, non ci sono stati studi di tossicità condotti su questi silicoflourides. Ci sono tuttavia registrati alcuni studi dei risultati di esposizione a tali silicoflourides.

Nella prima parte di questa serie abbiamo visto che nei villaggi in Cina, che hanno mostrato di avere livelli ematici di piombo simili, i bambini in zone altamente fluoro ha fatto peggio nei test d’intelligenza. Nel 1999 il professor Roger Masters pubblicato i risultati di uno studio condotto su 280.000 bambini in Massachusetts esposti attraverso la fornitura di acqua silicoflourides e ha scoperto che, in aggiunta a qualsiasi danno era stato fatto da fluoro, avevano anche più elevati livelli ematici medi di piombo rispetto ai bambini simili nelle zone con un approvvigionamento di acqua pulita. Sembrerebbe che i silicoflourides fregati come rifiuto industriale dalle ciminiere di impianti di produzione di fosfati hanno effetti sulla salute diverse da quelle presenti in natura fluoro. Come il dottor Masters ha commentato: “I dati di numerosi studi dimostrano che, prendendo fattori economici, sociali e razziali in considerazione, in cui vengono utilizzati silicofluoridi, i bambini assorbono più di piombo dall’ambiente, e ci sono alti tassi di malattie e problemi comportamentali connessi con piombo avvelenamento (tra cui iperattività, abuso di sostanze, e la criminalità violenta). ” I risultati del Dr. Roger sono stati confermati in un più recente studio del 2007 da Coplan et al, che ha trovato che le comunità fluoro ha avuto circa il doppio dei bambini come molti in media con livelli ematici di piombo al di sopra del livello tossico di 10 microgrammi / dl rispetto a simili non fluorizzate comunità.

Una tesi di dottorato di Johannes Westendorf dal 1975 dà un’idea delle differenze tra silicoflourides e fluoruro di sodio. A differenza di fluoruro di sodio, ha scoperto che silicoflourides non si dissociano completamente in loro ioni costituenti in acqua. La questione è stata fortemente contestata dagli scienziati su entrambi i lati del dibattito. Il meccanismo proposto per ridurre la carie dentale dipende dalla dissociazione fluoro in forma ionica, mentre non silicoflouride dissociata ci si potrebbe aspettare di avere un diverso profilo di tossicità rispetto silcoflourides ionizzati. Westendorf ha trovato che, se confrontato su base molare, silicoflourides sono circa sei volte più potente di fluoruro di sodio nell’inibire l’enzima acetilcolinesterasi. L’piuttosto conservatore Associazione Nazionale delle Scienze (NAS) gli ospiti nella loro discussione di questa nota secondo cui, “Ad alte concentrazioni, agenti con questa capacità (inibizione acetylcholinseterase) sono frequentemente utilizzati in insetticidi e gas nervini”.

La revisione NAS va a discutere che diminuendo la funzione dell’enzima acetilcolinesterasi può essere associata a demenza e diminuisce in funzione cognitiva. Se c’è un rovescio della medaglia a questi risultati, è che l’intelligenza e la funzione mentale non sono valori statici, quindi se uno non è più esposto ad una sostanza come il fluoro che interferisce con la funzione di enzima acetilcolinesterasi si potrebbe sperare che sia il QI e il funzionamento mentale sarebbe tornare ai loro livelli normali sani.

È stato speculato da tempo che l’alluminio può giocare un ruolo nello sviluppo della demenza di Alzheimer. Ad esempio, è noto da tempo che l’alluminio è neurotossico, mentre l’esame patologico dei grovigli neurofibriallry che sono caratteristici della malattia di Alzheimer mostrano il nucleo dei grovigli di contenimento alluminio. Infine, un certo numero di studi basati sulla popolazione hanno trovato un’associazione tra sviluppo della malattia di Alzheimer e esposizione ambientale all’alluminio. In questa luce, una serie di studi condotti su animali, che hanno esaminato la somministrazione di fluoruro di sodio combinato con l’alluminio e ha scoperto che il fluoruro sembra potentato tossicità dell’alluminio, sia perché i complessi di fluoruro di alluminio sono essi stessi più tossici o perché fluoruro di alluminio, permette di passare più facilmente attraverso la barriera emato-encefalica, sono preoccupanti.

Varner et al, si noti che i cambiamenti patologici osservati nei ratti trattati con fluoroaluminum molto simili a quelle della demenza di Alzheimer. Gli studi di Varner et al erano relative a sufficienza che sia la Environmental Protection Agency e il National Institute of Environmental Health Sciences ha chiesto ulteriori ricerche da svolgere in questo settore. Non aiuta le questioni che l’alluminio, come il fluoruro, è spesso aggiunto alle forniture di acqua trattati per migliorare l’aspetto. Questo non è parlare l’adozione widepsread di lattine in alluminio potabile. Odio immaginare che una confezione da sei di Bud Light (TM) fatti con acqua addizionata di fluoruro e confezionato in lattine di alluminio fa alla cognizione.

Si potrebbe voler sminuire l’importanza di questi studi animali o le loro conclusioni, nonostante i ricercatori altamente accreditati coinvolti e l’approccio molto ortodosso alla ricerca e il processo di revisione prima della pubblicazione della ricerca. E sì, i risultati potrebbero portare a un vicolo cieco, è almeno possibile che fluoro, silicoflourides e alluminio possono giocare alcun ruolo nella cognizione, contribuiscono alla epidemia della malattia di Alzheimer di fronte al mondo, o causare altri problemi di salute. Vorrei solo fare una domanda ancor più fondamentale, alla luce di quanto pubblicato nella letteratura medica peer-reviewed, pensi che l’EPA e altre agenzie di regolamentazione hanno alcuna responsabilità di fare gli studi di tossicità di sorta sulle silicoflourides scartato al largo delle ciminiere della Florida impianti di fosfato visto che abbiamo attualmente silicofluoridi mettere questi rifiuti industriali derivanti nel nostro approvvigionamento di acqua?

“Noi non volutamente aggiungere arsenico alla rete idrica. E non saremmo di proposito aggiungere piombo. Ma facciamo aggiungere fluoro. Il fatto è che il fluoro è più tossico del piombo e solo leggermente meno tossico dell’arsenico”. Dr John Ambiance