Problemi di salute

Feed Rss


Che cosa dovete sapere su adenoidectomia

 Ogni umano ha adenoidi nei loro corpi che sono due piccole protuberanze di tessuto giacenti su entrambi i lati e all’estremità posteriore della gola. Le adenoidi sono composti del tessuto linfoide che contiene globuli bianchi del sistema immunitario. Da bambini, adenoidi sono utili per lo sviluppo della nostra resistenza contro le malattie, ma più tardi nella vita, sono difficilmente coinvolti in ogni tutela della salute e sostanzialmente ridurre le dimensioni gradualmente scomparendo.

Le adenoidi ingrandire e diventano gonfie a causa di una infezione virale che è prominente durante l’infanzia. I bambini si verifica questo può trovare difficoltà a respirare. Adenoidi infiammate potrebbe anche ostacolare la tuba di Eustachio, che collega la parte interna dell’orecchio e la parte posteriore della nostra gola. Otite media secretoria o anche conosciuto come l’orecchio colla è spesso causato da una ostruzione delle tube di Eustachio. Ciò ridurrà l’audizione di un bambino fino a quando l’ostacolo viene rimosso. Adenoidectomia è l’operazione di rimozione adenoidi.

Mal di adenoidi sono generalmente debellata quando un’operazione viene eseguita per la tonsillite, dal momento che tali sintomi sono regolarmente collegati con questa infezione. Ci sono momenti in cui gli adulti sono diagnosticati come affetti da mal di adenoidi quando hanno difficoltà a respirare. Ma ciò non può essere il caso come questo problema può avere diverse cause uno dei quali è rinite allergica.

Adenoidectomia viene eseguita se le adenoidi ostacolare la respirazione regolare e se portano sulla sordità costante o mal d’orecchi. An (orecchio, naso e gola) ENT chirurgo è colui che compie tale operazione. Esso non viene fatto senza anestesia generale in modo che durante l’intera operazione il bambino è addormentato. Per evitare che i vasi sanguigni di sanguinamento che si trovano all’interno delle adenoidi, il chirurgo esercita una pressione utilizzando una confezione garza alla zona in cui le adenoidi sono stati rimossi. La confezione viene rimosso solo quando il sanguinamento si arresta e che segna la fine dell’operazione. Questa è la parte più importante di questa operazione e non svegliare il bambino fino al sanguinamento si ferma. Tuttavia, vi sono situazioni rare quando il sanguinamento richiede più tempo, il chirurgo lascia la confezione per un giorno.

Prima della adenoidectomia, è obbligatorio non prendere in alcun cibi e bevande come preparazione per l’operazione. In ospedale, vi verrà chiesto sulla storia della salute del bambino per assicurarsi che egli è capace di subire tramite l’operazione. Prenderanno la pressione sanguigna del paziente e del polso, nonché rendere certo che non beveva né mangiare qualcosa prima della procedura. E ‘importante che denunci ogni condizione il bambino avuto in precedenza che ha qualcosa a che fare con reazioni e simili. Sarà quindi firmare un consenso che sarà formalmente dichiarare di aver compreso i termini e li hai il permesso di ottenere fatto. Il paziente verrà chiesto di rimuovere qualsiasi gioielli e bretelle ed essere vestita con un camice da ospedale.

Anche se le complicanze sono più improbabile che ciò accada dopo l’operazione, una possibilità rara in esistenza è prolungato sanguinamento. Il sanguinamento può essere un caso grave in quanto un bambino piccolo può non riconoscere che sta accadendo o non si lamenta molto con i problemi. Per questo motivo, la giovane paziente viene solitamente chiesto di rimanere in ospedale per un’ora o due per ulteriori osservazioni. Se si verifica un sanguinamento, un pacchetto di garza sarà inserito nel naso per terminare il flusso sanguigno. La confezione viene quindi rimosso in qualsiasi momento della giornata.

Diversi possibili complicanze possono essere osservati con qualsiasi operazione che comprende l’irritazione nella zona interessata che può causare un dolore minore sanguinamento, febbre e accresciuta. Gli antibiotici saranno dati al paziente per trattare l’infezione e sarà chiesto di prendere un periodo di riposo.

Negli anni precedenti, dopo un’operazione adenoidectomia, il paziente verrà chiesto di rimanere in ospedale per la notte. Ma con questi tempi, è comune che il paziente torna a casa lo stesso giorno con la sua operazione. Se il vostro bambino ha meno di un caso al giorno, l’operazione viene fatta solitamente al mattino per consentire un tempo adeguato per l’osservazione dopo.

Dopo l’operazione e osservazioni, il paziente sarà in grado di tornare a casa con antibiotici prescritti per una settimana. Si può verificare una piccola quantità di dolore provato nei pressi della gola e del naso, e il medico darà gli antidolorifici giusti per questo. Il dolore finirà per scomparire dopo una settimana di rimanere a casa che è anche una precauzione per evitare la possibile contaminazione a scuola. Il bambino deve anche evitare di nuotare per non meno di dieci giorni dopo l’adenoidectomia. Starnuti e sniffing è bene dal momento che non ci sarà alcun rischio di sanguinamento da essa.

Se si notano le indicazioni di un sanguinamento o infezione, contattare il proprio medico immediatamente.