Problemi di salute

Feed Rss


Cartelle cliniche elettroniche – Uno sguardo al passato con uno sguardo al futuro

 Computer basati su sistemi utilizzati per registrare, distribuire e gestire i dati medici personali dei pazienti sono conosciute come le cartelle cliniche elettroniche (EMR). Tutte le informazioni prese a visite mediche, inclusa la storia medica, fisici medici, test di laboratorio, prescrizioni, rinvii e le procedure eseguite in ospedale ufficio, o clinica può essere trasferito al computer basate su cartelle cliniche dei pazienti (CPR). Questi dati possono anche includere biopsie, immagini, test dei campioni e le procedure di test diagnostici.

Metodi di documentazione medica si sono evoluti nel corso degli ultimi 50 anni, con il concetto di Electronic Medical Record (EMR) introdotto nel 1969. Attraverso gli anni 1960, la maggior parte dei medici utilizzati note scritte a mano in grafici per registrare la cura del paziente. Con lo sviluppo della cassetta mini nel 1967 e la micro cassetta nel 1969, i medici e gli ospedali iniziato ad adottare la dettatura / trascrizione che ha permesso una documentazione più leggibile e completa di storie mediche e dei risultati d’esame. Con l’avvento della tecnologia informatica digitale siamo entrati l’età del EHR e EMR (cartella clinica elettronica).

Un altro passo importante nella gestione delle cartelle cliniche è stato lo sviluppo della valutazione della sanità, attraverso elaborazioni logico (HELP) del sistema alla fine del 1960. Questo sistema informativo ospedaliero integrato fornito un supporto decisionale per gli operatori sanitari e ha dimostrato che i sistemi informatici non poteva sostituire solo documenti cartacei, ma anche migliorare il processo di cura, migliorando l’uso delle registrazioni.

Nel 1991, l’Institute of Medicine ha pubblicato Il Computer-Based Patient Record: una tecnologia essenziale per l’assistenza sanitaria. Questo documento seminale presentato progetti per il futuro di computer basati su cartelle cliniche dei pazienti (CPR). Nella versione riveduta 1997, un comitato di esperti esplorato il potenziale della CPRS per migliorare le decisioni circa la diagnosi e cura, dotate di database per le decisioni politiche, e ha tentato di rispondere a queste domande:

- Chi utilizza cartelle cliniche dei pazienti? – Quale tecnologia è disponibile e quali sono necessarie ulteriori ricerche per soddisfare le esigenze degli utenti? – Cosa governo, organizzazioni mediche, e gli altri fanno per rendere la transizione verso CPRS?

Nel 2003, la qualità dell’assistenza sanitaria in America comitato dell’Institute of Medicine (IOM) ha presentato un rapporto intitolato Patient Safety: Il raggiungimento di un nuovo standard di cura. In essa, l’OIM ha incoraggiato gli ospedali e medici di adottare EMR come un importante passo verso la prevenzione degli errori medici.

Sempre nel 2003, il Progetto Salute RAND Information Technology ha iniziato uno studio di EMR con due obiettivi:

1. Per capire meglio il ruolo e l’importanza della EMR il miglioramento dell’assistenza sanitaria

2. Per incoraggiare le azioni del governo che possa massimizzare i vantaggi di EMR e di aumentare il loro utilizzo

Lo studio RAND stima i risparmi potenziali, costi e benefici per la salute e la sicurezza di EMR se adottata ampiamente e utilizzate in modo efficace. Alcuni dei risultati principali dello studio comprendono:

- Information Technology Salute permetterebbe di risparmiare denaro e migliorare significativamente la qualità dell’assistenza sanitaria. – I risparmi annuali di efficienza da sola potrebbe superare i 77 miliardi dollari. – Benefici per la salute e la sicurezza potrebbe raddoppiare i risparmi riducendo la malattia e prolungare la vita. – Ostacoli all’adozione di EMR disincentivi di mercato in quanto, in generale, coloro che pagano per Health Information Technology non ricevono i risparmi correlati.

In risposta a questi risultati, il governo federale si trasferì a migliorare l’assistenza sanitaria di qualità ed efficienza, e ha stabilito l’obiettivo che più americano avrebbe un EMR entro dieci anni. Ma nonostante il coinvolgimento di numerose agenzie federali, i sistemi elettronici sono state adottate solo da un piccolo numero di medici e ospedali. Il New England Journal of Medicine ha riferito che, in uno studio del 2008 di 2.758 medici di medicina generale, solo il 4% hanno dichiarato di avere un ampio, perfettamente funzionante sistema elettronico record, e il 13% hanno dichiarato di avere un sistema di base.

Secondo uno studio del 2004 da Miller e Sim, studi privati ??sono stati lenti ad adottare EMR precoce a causa di costi di start up e incerti guadagni finanziari. Essi hanno rilevato che i costi immediati di EMR variato da $ 16.000 a $ 36.000 per ogni medico. Nelle prime settimane di utilizzo di un nuovo sistema, molte pratiche vedere anche un minor numero di pazienti e di dedicare più tempo l’inserimento dei dati nelle loro EMR, che porta ai giorni di lavoro più lunghi.

Ospedali della zona o esperienza nei test center dati dei problemi di scambio con EMR e dei sistemi di laboratorio o di radiologia. I programmi informatici necessari per tali scambi sono o non disponibili o troppo costosi da mantenere e aggiornare.

Nonostante questi ostacoli ci sono numerosi vantaggi dell’adozione di EMR in uno studio privato. Le previsioni basate su modelli statistici indicano che Information Technology Salute ha il potenziale per contribuire a trasformare radicalmente la prestazione delle cure sanitarie, rendendolo più sicuro e più efficace.

La mia esperienza personale con EMR è stata del tutto positiva. Nel 1996, dopo quindici anni di pratica privata in podologia, ho la transizione da una dettatura / trascrizione sistema MD Logic, Inc., un sistema elettronico di documentazione medica. Entro il primo anno ho realizzato un profitto per il mio investimento derivanti da più di codifica accurati e una maggiore efficienza nel flusso di lavoro d’ufficio, come pure un aumento rinvii relativi al miglioramento delle comunicazioni con i medici di riferimento. L’effetto più significativo, tuttavia, era un aumento della qualità delle cure ai miei pazienti. Poiché la base di conoscenze podiatric evoluto, ho potuto trascorrere più tempo in faccia a faccia con i miei pazienti, e meno tempo documentare.

Nel 2006, ho transizione mia pratica di gruppo in Logic MD Worldwide EMR, EMR uno perfettamente funzionante. Ciò ha permesso il nostro ufficio per andare senza carta. Tutti i componenti della cartella clinica del paziente sono memorizzati su un disco rigido e accessibile da qualsiasi computer a tutti i nostri uffici. La razionalizzazione del flusso di lavoro e l’eliminazione di attività ridondanti portato a un miglioramento importante in termini di efficienza e gli atteggiamenti dei dipendenti. Accesso immediato alle cartelle cliniche dei pazienti e le informazioni di assicurazione ha dimostrato di essere una risorsa preziosa. Inoltre, la creazione di una interfaccia permette il trasferimento di informazioni dal record medico al software di gestione di fatturazione pratica.

A questo punto, la direzione futura della EMR sembra essere nelle mani del governo. La legge americana Recupero e Reinvestimento del 2009 prevede incentivi in ??contanti significativi per i medici che implementano le cartelle cliniche elettroniche. Tuttavia, al fine di beneficiare di tali incentivi il medico deve non solo avere il software corretto, ma deve impegnarsi in “uso significativo” del software. Il governo prevede di pubblicare i criteri per l’utilizzo significativo nel febbraio 2010. ARRA rimborso incentivo per i medici inizieranno nel 2011.

I primi di EMR sono stati in grado di sfruttare i numerosi vantaggi di questa innovativa tecnologia mentre si prepara per il 21 la consegna di assistenza sanitaria secolo. I medici hanno ora uno strumento in grado di migliorare notevolmente i loro risultati medici e la qualità della vita dei propri pazienti.