Problemi di salute

Feed Rss


Acqua Intossicazione

 Ci viene spesso detto di bere molta acqua naturale, al fine di rimanere in buona salute. Il nostro corpo è costituito da circa il 70 percento di acqua. L’acqua aiuta ad idratare il nostro corpo. Aiuta a mantenere il nostro corpo e dei sistemi di funzionare in modo ottimale. Tuttavia, la maggior parte di noi non può sapere che l’acqua potabile troppa porterà a un eccesso di idratazione o acqua intossicazione.

Un consumo eccessivo di acqua di rubinetto si diluire il livello normale di sodio nel corpo che risulta iponatriemia. Quando una persona disidratata beve troppo di acqua di rubinetto, provoca squilibrio elettrolitico. Questa condizione si osserva comunemente nei bambini sotto i sei mesi, atleti e quelli con insufficienza renale.

Quando i bambini piccoli bevono più del necessario, i loro reni non possono essere in grado di espellere i liquidi più rapidamente bambini più grandi fanno. Eccessivo di acqua manterranno nei loro corpi e porta ad intossicazione da acqua alla fine. I genitori devono tenere d’occhio i loro bambini quando prendono le lezioni di nuoto per bambini, come iperidratazione può facilmente verificarsi quando i loro bambini capita di bere troppo di acqua durante le lezioni.

Il sodio viene perso lungo di sudore. Si perde la maggior parte durante l’esercizio fisico o la partecipazione ad un evento sportivo. Gli atleti che bevono troppo di acqua di rubinetto senza l’accompagnamento di sodio e degli elettroliti durante o dopo un evento sportivo, sono a rischio elevato di andare incontro iponatriemia. Sodio contenenti bevande sportive sono raccomandati per sostituire i fluidi persi nel corpo.

Le persone che hanno una storia di problemi renali deve guardare la quantità della loro assunzione di acqua. Quando un rene non funziona bene, non è in grado di eliminare l’acqua in eccesso nel corpo. E ‘anche avere difficoltà a mantenere il livello del liquido del corpo equilibrato. Sovraccarico di liquidi può causare alta pressione sanguigna che può contribuire a malattie cardiache.

Intossicazione da acqua o iponatriemia può causare problemi digestivi, cambiamenti comportamentali, danni cerebrali, convulsioni e coma. Nei casi più gravi, può causare la morte. Anche se si tratta di una condizione di “non comune” per la maggior parte di noi, non deve essere presa alla leggera.